Avvisami quando l'articolo è di nuovo disponibile. Ti informeremo quando il prodotto tornerà disponibile. Basta inserire il tuo indirizzo email.
Email Quantità Non condivideremo il tuo indirizzo con nessuno.

Windows 8: schermata blu e riavvio continuo

Uninstall
Disinstalliamo tutto il superfluo con IObit Uninstaller
20 Ottobre 2014
clean master
Clean Master per PC
27 Ottobre 2014

Windows 8: schermata blu e riavvio continuo

OS Windows 8

OS Windows 8

Windows 8 schermata blu e riavvio continuo

Windows 8 schermata blu e riavvio continuo

Windows e schermata blu: una storia infinita!

Questo sarà il miliardesimo articolo presente in rete che tratta questo problema! Ma, visto che c’è, non posso non dire la mia…

In particolare, il problema riscontrato nel caso concreto riguarda Windows 8 con schermata blu e riavvio continuo ed il seguente messaggio di errore:

Il computer ha riscontrato un problema e deve essere riavviato .
Raccolta informazioni in corso. Al termine il computer verrà riavviato automaticamente.

PHASE 1 INITIALIZATION FAILED

L’ultima parte del messaggio è variabile (dipende, infatti, da cosa provoca il problema) ed è visibile per una frazione di secondo! Quindi, per leggerlo, vi consiglio di fare un video durante i vari riavvii e, poi, guardandolo al rallenty, si potrà leggere il messaggio comodamente!

Per prima cosa, provate ad accedere a windows in modalità provvisoria, per ripristinare il computer ad un punto precedente oppure per eseguire la riparazione automatica dell’avvio.

Se non riuscite ad accedere nemmeno con la modalità provvisoria, allora dovrete procurarvi un disco di installazione di Windows 8 o 8.1 e farlo avviare (se non sapete come fare, usate il form dei contatti a fine articolo, indicando marca e modello del pc o notebook, e vi guiderò passo passo).

Una volta avviato il disco, proseguite indicando il sistema operativo, la lingua e l’orario e, alla schermata successiva, che indica l’installazione, cliccate su “Ripristina il computer“.

Poi in “Risoluzione dei problemi” cliccate su “Riparazione automatica” ed attendete che finisca. Nel caso in cui non dovesse andare a buon fine riavviate il disco seguendo la procedura di prima e, stavolta, cliccate su “Ripristino del sistema” per avviare la procedura di ripristino ad un punto precedente.

A questo punto il vostro computer dovrebbe avviarsi senza alcun problema. Ora, però, dobbiamo accertarci di cosa abbia causato il problema! Ricordate il famoso codice variabile? Ebbene, in questo caso, si tratta di un problema con l’hard disk. Infatti se (e vi raccomando di farlo) eseguite uno scandisk ne avrete la conferma.

Quindi aprite il prompt dei comandi con privilegi di amministratore (attivate la charm bar e cercate “cmd“, poi tasto destro sul risultato che sarà “prompt dei comandi” e cliccate su “Esegui come amministratore“), qui date il seguente comando:

chkdsk /r

apparirà un messaggio che vi informerà che il controllo del disco avverrà al prossimo riavvio, digitate la lettera “s” e poi Invio. Ora riavviate il sistema ed attendete che il processo finisca.

AVVERTENZA: il controllo del disco potrebbe durare molto (anche ore) e potrebbe anche sembrare che sia bloccato ad una percentuale: lasciatelo finire! Vuol dire che c’è molto da riparare…

Alla fine, il computer si riavvierà da solo. Ora non resta che controllare il log dello scandisk.

Per farlo, andate in “Pannello di controllo“, poi in “Sistema” ed infine, nel riquadro “Strumenti di amministrazione” cliccate su “Registro eventi“. Attendete il caricamento dei log e, poi, cliccate sulla voce “wininit” che si trova dopo aver cliccato sulla voce “Applicazioni” (in basso nella schermata principale). Nella scheda “dettagli” sono riportate tutte le correzioni effettuate dallo scandisk. Se ci sono cluster danneggiati, prestate attenzione perché vuol dire che l’hard disk ha dei problemi.

Vi consiglio di ripetere la scansione del disco anche nei giorni a venire: se dovessero risultare altri cluster danneggiati cominciate a correre ai ripari (backup dei dati e hard disk nuovo) perché vorrà dire che il danno è di natura fisica. Altrimenti, potrete stare tranquilli perché quei cluster di prima erano solo un caso isolato (magari dovuto a sbalzi di corrente).

Gregorio Costantino
Gregorio Costantino
Consulente Informatico, Assistenza tecnica, Webmaster, SEO.

9 Comments

  1. Rebecca ha detto:

    Salve, ho lo stesso problema, ma non riesco ad attivare la modalità provvisoria e non ho capito come procurarmi il disco di installazione di Windows 8 o 8.1
    Il modello è un Acer no. Z5WAH

  2. carmen ha detto:

    Ho praticamente lo stesso problema di tutti solo che non sono proprio una cima… Ho un asus e ho scaricato Windows 8.1..cosa devo fare? Grazie mille

    • Ciao Carmen,
      se non riesci a seguire le indicazioni dell’articolo, potresti cominciare a darmi il modello esatto del portatile (guarda l’etichetta sotto dove c’è scritto “Model” o qualcosa di simile) e poi, se possibile, invia una foto della schermata blu.

  3. Fabio ha detto:

    Salve, ho lo stesso problema praticamente il PC non parte, ho inserito il disco di ripristino e la scritta: “Preparazione al ripristino automatico in corso” esce la schermata blu con su scritto quello nell’immagine da voi postata… È in loop

    • Ciao Fabio, dopo aver inserito il dvd occorre “dire” al computer di avviarlo “prima” del sistema operativo, sennò non serve a niente.
      Per fare ciò, si deve impostare il lettore dvd come prima periferica da avviare (e si deve fare accedendo dal bios oppure premendo un tasto funzione (F10 o F11 – dipende dal pc) per far apparire un menù di avvio).
      Nel caso in cui non riuscissi a risolvere, purtroppo, l’unica alternativa è quella di portare il pc in un centro assistenza.
      Fammi sapere.

  4. molazza ha detto:

    Scusate io ho un problema non riesco più ad avviare il PC mi appare la schermata blu dicendomi di dover aspetta la raccolta informazioni ma il computer si riavvia quasi subito è andato in loop non riesco ad accedere alla modalità provvisoria e non dispongo di un disco d’installazione cosa posso fare?

    • Gregorio Costantino ha detto:

      Ciao, in questi casi: o ti procuri il file immagine di Windows 8.1 (liberamente scaricabile da Microsoft Download Windows 8.1 ISO cliccando sul pulsante “Installare Windows 8.1“) e lo masterizzi, oppure ripristini il pc alle impostazioni di fabbrica (se preassemblato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Christmas Pop-up

Sconti fino al 30% su tutte le cartucce ed i toner compatibili!!! Ignora

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: