Avvisami quando l'articolo è di nuovo disponibile. Ti informeremo quando il prodotto tornerà disponibile. Basta inserire il tuo indirizzo email.
Email Quantità Non condivideremo il tuo indirizzo con nessuno.

Creare e modificare pdf senza Adobe Acrobat

Advanced Systemcare
Advanced SystemCare Free 7
28 Novembre 2013
Unchecky
Unchecky previene l’installazione di adware
10 Dicembre 2013

Creare e modificare pdf senza Adobe Acrobat

LibreOffice

LibreOffice

]Oggi ci occupiamo di un argomento che interessa molti, ossia come creare e modificare pdf senza Adobe Acrobat.

Gli articoli in internet su questo argomento si sprecano, quindi non vi annoierò citando le innumerevoli alternative disponibili, come servizi on line o stampanti virtuali da installare, per la creazione di file pdf. Piuttosto preferisco diffondere, nel mio piccolo, l’utilizzo di un software open source che, queste e tante altre cose ancora, permette di farle, e bene, rispettando, cioè, tutti i criteri di uniformità: mi riferisco a LibreOffice.

Ad onor del vero, la possibilità di creare un pdf partendo da zero è possibile anche con Microsoft Word (fino alla versione 2007 si doveva installare un plugin), ma in LibreOffice è una funzione integrata presente da sempre; anche quando era ancora OpenOffice prima dell’acquisizione da parte di Oracle che ha “provocato” la famosa scissione del team di sviluppatori.

Quindi, finora, niente di nuovo: chiunque usi LibreOffice (o OpenOffice) sa bene che può esportare in pdf con un click qualsiasi contenuto creato con Writer, Calc (omologhi, rispettivamente, di Word ed Excel) o qualsiasi componente della suite.

LibreOffice esporta in pdf

LibreOffice esporta in pdf

Quello che però non tutti sanno, forse, è la possibilità di modificare i file pdf con LibreOffice!

Quindi partiamo da una situazione differente: dato un file pdf già creato da altri (che non sia una scansione, sia chiaro: in questo caso ci troviamo di fronte ad una immagine, modificabile, sì, ma con altri strumenti!) è possibile modificarne il contenuto tramite Draw (fa sempre parte della suite di LibreOffice).

Sarà sufficiente aprire il pdf da modificare facendo click destro sul file in questione e scegliendo, poi, apri con LibreOffice oppure, direttamente, aprendo prima Draw e poi scegliendo di aprire un file e selezionare poi il pdf. Da questo momento sarà possibile apportare tutte le modifiche che vogliamo al file e poi salvarlo.

Da notare che Draw vi mostrerà il file una pagina per volta: quindi, se il pdf è composto da più pagine, per visualizzarle tutte dovrete andare sul menù “Visualizza” e cliccare su “Riquadro pagina” per far apparire a sinistra una colonna con tutte le pagine del pdf.

Buon lavoro!!

LibreOffice Draw modifica pdf

LibreOffice Draw modifica pdf

LibreOffice 4.1.3

Freeware
9

Interfaccia grafica

8.0/10

Caratteristiche

9.5/10

Facilità d'uso

9.5/10

Pro

  • Suite completa per uso domestico e non

Contro

  • Non è ai livelli di Microsoft Office, ma si avvicina molto
  • I comandi e le formule usati su Microsoft Office non vengono riconosciuti
Gregorio Costantino
Gregorio Costantino
Consulente Informatico, Assistenza tecnica, Webmaster, SEO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: